domenica 5 giugno 2011

Pini e dolcini

Oggi c'è un cielo imbronciato, carico di aspettative...... temporalesche!
Perfetto per cucinare i muffin da una ricetta che mi ha gentilmente passato la mia amica Sara P.

Ingredienti:
1 uovo
125 gr di zucchero
60 gr di burro
250 ml di latte
250 gr di farina sale 3 cucchiaini di lievito per dolci
125 gr mirtilli o ciliegie o gocce cioccolato

Mescolare l'uovo con lo zucchero, aggiungere burrro fuso e farina mescolata con il lievito.
Prima di incorporare i mirtilli o altra frutta, io ho scelto le ciliegie,infarinarle e poi unirle all'impasto mescolando con cura.Aggiungere un pizzico di sale.
Imburrare e infarinare circa 12 stampini da muffin e riempirli per 3/4.
Cuocere in forno per 20 minuti a 180°.


Il risultato visivo non è il massimo, non avendo a disposizione stampini da muffin a sufficenza, ma vi assicuro che il gusto è appagato, con quei pezzetti di ciliegia succosi!
Anche il gatto approva , infatti aveva una gran voglia di assaggiare.............

Dopo la pausa di metà mattina , ho iniziato una corsia da mettere in camera di mio figlio.



Ho fatto tre pini sui due lati corti, poi in mezzo deciderò a seconda dei colori delle strisce che ho di avanzo.

E' divertente riempire gli spazi!


Sono felice perchè con questo metodo ho utilizzato tanti tantissimi piccoli avanzi che non riuscivo ad inserire da nessuna parte, ma che non volevo buttare .
Augurandovi una buona domenica profumosa , ci vediamo alla prossima idea !

Peonia doppia e profumatissima , a presto.
Vania
.

3 commenti:

  1. Carissima Vania,
    bellissima l'idea della corsia.
    In quanto a peonie amo il fiore in sé, ma ancora di più il raffinatissimo profumo.
    Guardando il suo il trapuntino con i Bali batik e la stupenda farfalla ricamata, mi piacerebbe comprendere in che cosa consiste il trapunto che farà a mano e il probabile bordino.
    Quanto prima farò i panini dolci che mi “ispirano” tanto !!!
    Un cordiale saluto
    Maria Rosa Belluno

    RispondiElimina
  2. Bravissima!!! Quei pini con la stoffa sono meravigliosi! Questa è una tecnica che ancora mi manca, e che trovo interessantissima!! Complimenti per la peonia di così belle n ho viste di rado! Mio marito quest'anno pensando che fosse una pianta nata per sbaglio, mi ha estirpato una peonia arbustiva di 3 anni che sicuramente quest'anno mi avrebbe regalato il primo fiore!!!! Ah! questi uomini ! Intanto mi godo la tua Ciao Lory

    RispondiElimina
  3. antonella fioravanti4 luglio 2011 11:30

    wowww sono felice di aver appreso le basi di qsta tecnica proprio su qsto bellissimo tappeto!!! sei bravissima Vania!!!!

    RispondiElimina